I licheni sono scemi

di , 18 Luglio 2011 08:18

I licheni sono dei curiosi organismi vegetali che nascono dall’unione di un’alga ed un fungo e vivono in perfetta simbiosi, con grande soddisfazione reciproca. Sono presenti sulla terra fin dall’origine della vita. La cosa curiosa è che, contrariamente alle altre forme di vita che si sono evolute, loro hanno preferito restare com’erano, si accontentano. Non gli passa nemmeno per la testa di adeguarsi alla teoria dell’evoluzione e diventare, che so, veline, assessori, giornalisti, escort. Loro no, come il prezzemolo, il baobab e altre specie vegetali, dopo milioni di anni, licheni erano e licheni restano. Se ne deduce che, intanto, sono ignoranti perché non hanno mai letto Darwin. E poi, vista la difficoltà a seguire i principi fondamentali dell’evoluzione, devono essere anche un po’ scemi…

2 commenti a “I licheni sono scemi”

  1. Giano scrive:

    Ottimo commento, Sergio, meglio del post. Complimenti :)

  2. sergio scrive:

    Mi hai incuriosito e ho voluto intervistare qualche lichene, ho chiesto se avessero letto Darwin e se non desiderassero evolversi. La risposta è stata unanime: sì, hanno letto Darwin ma se ne infischiano delle sue teorie. Un vecchio lichene con la barba bianca, anzi, per essere preciso, la sua parte “fungo”, mi ha detto: io e la mia alga siamo una famiglia, stiamo bene insieme e non abbiamo alcuna voglia di aderire a quella che voi chiamate “evoluzione” e che noi chiamiamo disgregazione. Guardate la fine che hanno fatto le vostre famiglie evolute; litigi, divorzi, violenze, omicidi… Noi viviamo, anzi vivremmo, tranquilli se non ci foste voi, gente evoluta, che ci sta avvelenando e asfissiando con tutti quei veleni che immettete nell’aria. Vi auguriamo una cosa: continuate ad evolvervi fino alla vostra totale distruzione finale, e così, finalmente noi potremo continuare a vivere in pace come abbiamo fatto per milioni di anni. A questo punto ho udito una vocina sommessa, parlava sottovoce ma non così piano che io non riuscissi a sentirla. Era l’alga e rivolgendosi al fungo stava dicendo: vieni, abbracciami, baciami. Lascia perdere quel cretino “evoluto” che tanto non capirà mai nulla…

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy