Vitello al forno.

di , 28 Aprile 2010 12:50

Preparazione consigliata in occasione di feste e ricorrenze particolari, per pranzi o cene con molti invitati. Oppure, lo dice anche il Vangelo, se il vostro figliolo scapestrato, dopo aver vagato per il mondo e dilapidato il patrimonio, torna a casa pentito. Ecco, il ritorno del figliol prodigo è l’occasione giusta per ammazzare il vitello grasso e farlo al forno.

La preparazione, però è difficile, perché è quasi impossibile trovare un forno di uso domestico che possa contenere il vitello. Ma se pure aveste la fortuna di trovare uno di quei vecchi grandi forni di campagna dove si cuoceva il pane, non è detto che questa sia la soluzione. Di solito la bocca del forno è troppo piccola per consentire il passaggio del vitello. Ma, infine, anche se avesse una bocca sufficientemente larga, non è detto che il problema sia risolto. La cosa più difficile, infatti, è convincere il vitello ad entrare nel forno.

Lasciate perdere il vitello al forno, quindi, e ripiegate su qualcosa di più facile; due spaghettini con aglio, olio e peperoncino, oppure una bella pizzata in compagnia alla “Bella Napoli”.  Anche il vitello grasso sarebbe d’accordo.

vitello_g

7 commenti a “Vitello al forno.”

  1. violetta scrive:

    :-) ahahahaha…:-) e povero quel vitello…ahahahaha
    cche risateeeee…grazie e grazie :-)

  2. ariela scrive:

    Ma guarda che impulsi scateni con le tue ricette!
    Di te non si potrà mai dire che sei monotono e noioso ed è una gran cosa.
    Io sono per il riso al tartufo che è proprio come piace a me: poco riso e tanto tartufo.
    Buona notte

  3. ivy scrive:

    ma no che schifo giano, prima lo si sventra e gli si tolgono le interiora… sennò rischi che una volta cucinato ti capiti la fetta che passa proprio per l’intestino (magari occupato di “materiale”)….

  4. Mary scrive:

    Ciao Gianino! Rientro, risolvo i problemi di adsl e… che trovo??
    Quanto mi piaci in veste di cuoco….

  5. ida scrive:

    giusto si può fare a pezzi anche se due spaghetti non sarebbero male Ida

  6. elenoir scrive:

    Dio che ridere la faccia di quel vitello. Ha gli occhi del mio ex marito che butterei volentieri nel pentolone di olio bollente!

  7. Severo scrive:

    no no no… assoldo un killer, lo faccio a pezzi e poi lo metto in forno. Bravo, bella idea per la cena !

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy