Riso al tartufo.

di , 27 Aprile 2010 11:42

Ideale per una cenetta intima a lume di candela. Squisito e facile da preparare.

Prendete un pregiatissimo tartufo bianco di Alba di circa 100 gr. Con l’aiuto di un ferro da maglia, o di un lungo chiodo, praticate un foro nel tubero, inseritevi un chicco di riso di ottima qualità e, con lo stesso ferro, spingete il chicco fino al centro del tartufo. Siestematelo in una terrina e mettetelo al forno ad una temperatura di 167,5° per 35 minuti, dodici secondi e quattro decimi.

A cottura ultimata (questa è la parte più difficile della ricetta) aprite il tartufo, prendete il chicco di riso e tagliatelo in due metà esatte. Ponetele al centro dei piatti di portata e servite ben caldo. Successo assicurato, buon appetito…

 

cenetta intima

5 commenti a “Riso al tartufo.”

  1. Giano scrive:

    Ho deciso di rivelare al mondo le mie ricette segrete di alta cucina… :)

  2. violetta scrive:

    Gianooooo…-))) ma che ti succede?

  3. fiore scrive:

    le quotazioni del tartuffo d’Alba?

  4. Giano scrive:

    Perfetto… :)

  5. Severo scrive:

    il carnaroli lo trovi adatto ? :)

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy