Questa non è una poesia.

di , 7 Luglio 2009 16:57

 

Scrivere banalità

andando a capo

ogni due parole

non è poesia,

è solo

inutile spreco

di spazio.

13 commenti a “Questa non è una poesia.”

  1. Giano scrive:

    Grazie a tutti per i commenti. Dovrei rispondere a tutti, ma…

    Ho lasciato, invece, un commento sul blog di Albixpoeti che ha scritto un altro post sulla poesia. E visto che il commentino è diventato “un po’ lungo….”, tanto vale che lo inserisca, con qualche aggiunta e correzioni, in un nuovo post, come risposta a tutti. Ora ci provo, se non mi passa la voglia. Buona serata :)

  2. violetta scrive:

    No, Giano, non è poesia la tua. In questo caso non lo è.E’ una gran presa pel culo. Lo è, invece, l’immagine, così come è poesia la natura tutta. Dipende da come la guardi e da come la “senti”. Ma se la poesia non serve davvero a niente non serve a niente tutta l’arte. In pratica non serve. Serve a commuoverci ed a rallegrarci l’anima nei momenti bui o no? La poesia la leggi, un bel quadro lo guardi: entrambe le cose servono a darci conforto. Certamente sì, in un mondo così ….diciamo non bello. La musica serve…colpisce l’udito e sprofonda nell’anima e serve tanto quanto la poesia e tutta l’arte…ma proprio tutta.

    Questa, comunque…spero sia considerata poesia….

    “Voglio portare il vino nuovo ch’è simpatia come l’aroma del mio cuore

    quando, tra i vigneti aperti, io riverso il mio esempio bianco e viola

    ricolmo d’acini di pallido oro e vado con bisacce per le semenze raccolte

    che passarono la vita e il tempo sotto la tumida e fertile coltivazione

    ed ora attendono quei giorni ancora, per le radici ritrovare da capo

    quando riaffiorare potranno col temperamento di prima e col tepore

    per accarezzare le brezze, slanci di rami decisi e tramonti vestiti di fiori.”

    Ho capito dove vuoi parare…e…in molti casi, hai ragione.

    Provaci ancora sdat a dire che è solo un vezzo di donnine ed ometti in preda a depressioni.

    Un saluto caloroso per te Giano e per i tuoi amici.

  3. sdat scrive:

    non volevo dirlo prima,

    la poesia è di fatto lo scalino più basso della letteratura e della cultura

    vezzo riservato a donnine e ometti più o meno giovani in preda a depressioni e inculate mica da ridere,

    fatevi un giro per i blog “poetici”

    ciò che dovrebbe essere la sintesi di uno stato d’animo quasi sempre diventa uno squallido sfogo, spesso una colata di melassa da baci perugina, alcuni hanno addirittura il coraggio di chiamarlo romanticismo

    Tads

  4. casinista buono scrive:

    allora non metto lo spazio tra una parola e l’altra così risparmio spazio e divento ecologicoLa fotografia che hai messo è bella mi fa viaggiare con la fantasia e ti dico che provo un emozione guardando lo squarcio nel cielo vedere il sole le nuvole che si diradano essere sdraiato sull’erba e tocco il cielo con un dito. basta se no diventa una poesia buonanottesenzaspazioparolachiaverisparmioedifficileleggere salut

  5. Errante scrive:

    Forse confondi la forma della scatola con il suo contenuto.

  6. Mary scrive:

    No, questa non è poesia, ma la foto che hai pubblicato è semplicemente meravigliosa!

    Ciao Gianino, va molto meglio. Supernonnamary ha la “pellaccia” dura!

  7. giovanni p. scrive:

    comunque la poesia è espressione dell’anima,puo’ non piacere ,ma odio che si archivi a forme e regole convenzionali,che annullano la spontaneità

  8. albix scrive:

    Caro Giano, hai proprio ragione! Penso però che il vero problema sia quello di stabilire cosa sia banale e cosa non lo sia! O se preferisci: dove è situato il confine tra la poesia vera e la banalità? Ho cominciato a scrivere poesie in versi liberi decenni orsono e l’ho finita (si fa per dire) a comporre la Bibbia in versi classici ed in rima! Eppure non mi sento più poeta di quella vecchina che ha dedicato dei versi alla sua gattina o di quel giovanotto convinto che la sua bella sia andata via per sempre! Anzi, a pensarci bene, la tua poesia, quella che che sto commentando, non è tanto male sai! Cordialità e simpatia! Ignazio Salvatore Basile

  9. pam scrive:

    dipende dalle parole….

    possono essere tante e non esprimere nulla, possono essere poche ma con altri valori

  10. sdat scrive:

    non solo, è pure dispersivo e fastidioso…

  11. Bouche scrive:

    Giano mi trovi pienamente d’accordo con te.

    E’ solo uno spreco di spazio.

    Bisognerebbe spiegare il concetto di POESIA e di testo letterario in versi. [ sciolti o non ]

    Basta

    una frase

    con l’amplesso

    ed è

    poesia.

    Assurdo. Ma questa è la realta di molti blog.

  12. Mr.Loto scrive:

    Ah ah ah….

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy