Veltroni, uomo di rottura.

di , 20 Ottobre 2008 11:44

Riferendosi alla prossima manifestazione del PD, ospite da Fazio, Walter Veltroni dice che "L’opposizione si fa in piazza". Devo essermi perso qualcosa in questi ultimi anni, ero ancora convinto che l’opposizione si facesse in Parlamento.

Ma il nostro Walter, si sa, è un innovatore, un "riformista", come amano definirsi i piddini, uno che facilmente rompe gli schemi del passato. Per questo, appena nominato segretario, ha rotto con gli alleati della sinistra arcobaleno e li ha fatti fuori dal Parlamento. Grazie a questa rottura con l’estrema sinistra ha rotto gli equilibri interni dell’Unione e, come conseguenza, ha "rotto" il Governo Prodi. Poi, dopo una iniziale disponibilità al dialogo, ha rotto anche con Berlusconi. Ora, dopo la ferrea alleanza elettorale, ha rotto anche con Di Pietro. Tutto si può dire di Walter, ma se c’è in Italia un esperto di rotture è lui, Veltroni. Così dopo "L’uomo che ride" abbiamo "L’uomo che rompe". Eccoli immortalati entrambi in combinazione risparmio…

 

4 commenti a “Veltroni, uomo di rottura.”

  1. Giano scrive:

    Ciao Piero, dici bene. Ed ha anche il coraggio di dire che non gli danno spazio a sufficienza in TV. Ci vuole solo la sua faccia da…Veltroni.

    Ciao Rosso, hai ragione, dimenticavo che rompe anche quelli.

    Ciao Marita, mi sa che hai ragione.

    Buona serata :)

  2. marita44 scrive:

    …come dire …tra i due litiganti, il terzo (Berlusconi) gode…

  3. Rosso Solitario scrive:

    Per quanto mi riguarda, Walter Closet ha rotto i coglioni!

  4. Piero P. scrive:

    Caro Giano Uolter per rompere… rompe! In particolare quelli che sono costretti a sentirselo in tutte le salse dei vari tg!

    Buona settimana.

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy