Contrordine compagni: E’ emergenza immigrazione

di , 25 Agosto 2006 18:34

Da non credere. Come ho detto in un post precedente “Il problema non è l’immigrazione“, fino a ieri ci hanno raccontato di tutto per rassicurarci e convincerci che l’immigrazione non è un problema, anzi è un bene per l’Italia. Ci hanno detto che ne abbiamo bisogno perché gli immigrati fanno lavori che gli italiani non vogliono più fare, perché fanno le “badanti” ed assistono gli anziani, perché pagano le tasse contribuendo al PIL, perché la “diversità” è una ricchezza, perché l’accoglienza è un dovere umanitario, perché una società multietnica e multiculturale è bella, giusta e necessaria, perché, perché, perché… Ed oggi, udite udite, si scopre che…

Immigrazione: Prodi, è emergenza. Intervento sulla legge Bossi-Fini ora non è prioritario (ANSA) – GROSSETO, 25 AGO – L’immigrazione è “un fenomeno che sta diventando molto preoccupante”, sostiene Prodi e l’Italia ora “sta gestendo l’emergenza”. “L’arrivo con i gommoni, mezzi molto fragili, rende difficoltosa la politica di contrasto. Noi lavoriamo per confrontarci con la Libia e i paesi africani”, ha aggiunto. Quanto alla legge Bossi-Fini, ora non e’ la priorità: “C’e’ un problema legislativo, ora dobbiamo in primo luogo dedicarci a gestire la cooperazione tra europei e paesi africani”.

Ragazzi, siamo sinceri. Delle due l’una. O fino ad oggi non avete capito una cazzo (e sarebbe molto grave), oppure lo avete capito, ma per qualche strana ragione (che non facciamo fatica ad immaginare) ci avete sempre raccontato balle (cosa ancora più grave). E da gente che prometteva “la serietà al Governo” ci si aspetta qualcosa di più “serio”. L’unica cosa veramente “seria” che potreste fare sarebbe quella di rinunciare ad occuparvi di politica, nell’interesse di tutti, anche vostro. Caro Prodi, perché ostinarsi a fare il premier, quando lei è così felice, contento e si diverete tanto quando va in bicicletta? A ciascuno il suo. La politica la lasci fare ad altri. Molli tutto, salti su una bici e…pedali, pedali, pedali… E buon divertimento.
Riferimenti: ( Torre di Babele)

Un commento a “Contrordine compagni: E’ emergenza immigrazione”

  1. ulz scrive:

    ma è possibile che a nessuno venga in mente che a sto mondo ognuno va dove gli pare?

Lascia un commento

Codice di sicurezza:

Panorama Theme by Themocracy